logo sella

Gruppo Sella, nuova sottoscrizione per il "Btp Futura"

Comunicato stampa

Parte la terza emissione del Btp Futura, il titolo di Stato lanciato per finanziare le misure del Governo per la ripresa economica e le spese relative alla campagna vaccinale. Il Ministero dell'Economia e delle Finanze collocherà il Btp Futura da lunedì 19 fino a venerdì 23 aprile e, come già avvenuto per le precedenti emissioni, anche per questo collocamento i clienti del gruppo Sella avranno la possibilità di sottoscrivere il bond direttamente online, tramite smartphone e tablet, utilizzando il canale telefonico, oppure recandosi in succursale. Si potrà operare in via diretta sul mercato Mot.

Il titolo di Stato è riservato esclusivamente agli investitori retail e anche in questa occasione la durata del collocamento è di cinque giorni, da lunedì 19 fino a venerdì 23 aprile, salvo chiusura anticipata, con le prime tre giornate comunque garantite per la sottoscrizione.

Anche per questa terza emissione Banca Sella Holding è stata selezionata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze in qualità di co-dealer per curare l'operazione; la banca è stata scelta in quanto operatore tra i più attivi partecipanti sul comparto dei titoli di Stato italiani sul mercato Mot.

Due sono le novità della terza emissione: il nuovo meccanismo del premio fedeltà che sarà corrisposto in due tranche erogate in momenti diversi e la durata del titolo, portata a sedici anni (dai 10 della prima emissione e dagli 8 della seconda).

La struttura del Btp Futura è caratterizzata da cedole nominali semestrali calcolate sulla base di tassi prefissati e crescenti nel tempo (il cosiddetto meccanismo "step-up") con tassi minimi pari a 0,75% per i primi 4 anni, che salgono una prima volta all'1,20% per i successivi 4 anni, una seconda volta all'1,65% per i 4 anni successivi e infine una terza volta al 2% per gli ultimi 4 anni di vita del titolo. È previsto inoltre un doppio premio fedeltà collegato alla crescita dell'economia nazionale durante il periodo di vita del titolo ma, a differenza delle passate emissioni, questo verrà corrisposto in due tranche erogate in momenti diversi. Alla fine dei primi otto anni l'investitore che avrà detenuto il titolo sin dall'emissione avrà diritto ad una prima tranche del premio fedeltà con un minimo garantito pari allo 0,4% del capitale investito, fino ad un massimo dell'1,2%, in base alla media del tasso di crescita del Pil registrato nei primi 8 anni di vita del titolo. Alla scadenza finale dei sedici anni, agli investitori, che avranno continuato a detenere il titolo dall'emissione, verrà corrisposta una seconda tranche che includerà due componenti: la prima calcolata sempre in base alla media del tasso di crescita del Pil registrato nei primi otto anni con un minimo garantito dello 0,6% fino ad un massimo dell'1,8%; la seconda calcolata in base alla crescita dell'economia nazionale dal nono al sedicesimo anno con un minimo garantito dell'1% ed un massimo del 3%.

Il taglio minimo acquistabile del Btp Futura è di 1000 euro e non è prevista alcuna commissione bancaria da applicare alla sottoscrizione.

Per sottoscrivere il nuovo titolo di Stato basterà accedere direttamente online al mercato MOT tramite una delle piattaforme di trading on line del gruppo Sella oppure utilizzare il canale telefonico o rivolgersi allo sportello più vicino.

Biella,
16 aprile 2021
Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca. Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca.