Il gruppo Sella offre Apple Pay ai propri clienti e-commerce
logo.gif

Comunicato stampa

Il gruppo Sella offre Apple Pay ai propri clienti e-commerce

Al via un modo di pagare online semplice, sicuro e privato

Il gruppo Sella è uno tra i primi operatori italiani a integrare Apple Pay sulla propria piattaforma di eCommerce Gestpay. Apple Pay è la soluzione che sta trasformando i pagamenti in mobilità in una modo facile, sicuro, privato ma anche veloce e conveniente.

Tra i primi clienti del gruppo Sella ad offrire la possibilità di pagare con Apple Pay, grazie all'integrazione con Gestpay, piattaforma leader in Italia per numero di clienti e operazioni, ci sono alcune tra le più importanti realtà italiane nei settori merceologici del food, fashion, elettronica di consumo e servizi, tra le quali Bofrost, giglio.com, Monclick e Parkappy. Altre importanti aziende si aggiungeranno nei prossimi mesi.

Sicurezza e privacy sono i punti cardine di Apple Pay. Quando si utilizza una carta di credito o di debito con Apple Pay, i numeri di carta non vengono memorizzati sul proprio dispositivo nè sui server Apple. Viene invece assegnato un numero account specifico per il dispositivo, criptato e salvato in sicurezza nel "secure element" del proprio device. Ogni transazione è autorizzata con un codice di sicurezza dinamico univoco.

"L'integrazione tra Apple Pay e Gestpay ci dà l'opportunità di offrire ai nostri clienti uno strumento di pagamento innovativo e sicuro - ha affermato Enrico Susta, Responsabile coordinamento strategico sistemi di pagamento del gruppo Sella - e di aiutarli ulteriormente a raggiungere i loro obiettivi e, allo stesso tempo, aiuta i consumatori nella fase di pagamento". Apple Pay è facile da impostare e i consumatori continueranno a ricevere premi e benefit offerti attualmente dalle loro carte di credito e debito. Nei negozi, Apple Pay funziona con iPhone SE, iPhone 6 e versioni più recenti, e Apple Watch.

Gli acquisti in app e sui siti che accettano Apple Pay sono semplici come un "tap" sul Touch ID, quindi non è necessario compilare manualmente moduli o dover inserire ogni volta le informazioni di pagamento e fatturazione. Quando si paga in mobilità, tramite app o su Safari, Apple Pay funzionerà con iPhone 6 e le versioni più recenti, iPhone SE, iPad Pro, iPad Air 2, e iPad mini 3 o versioni più recenti. è inoltre possibile usare Apple Pay su Safari con qualsiasi Mac prodotto dopo il 2012 che utilizzi macOS Sierra e confermare il pagamento con iPhone 6 o versioni più recenti o Apple Watch, o con il Touch ID presente sul nuovo MacBook Pro.

Per maggiori informazioni su Apple Pay è possibile visitare il sito https://www.apple.com/apple-pay/

Biella,
7 giugno 2017

RELAZIONI CON I MEDIA - gruppo Sella - TEL 015/3501030

Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca.