logo sella

Il gruppo Sella assiste S.I.T. Società Italiana Trasporti S.p.A. nell'emissione di un mini-bond quotato

Comunicato stampa

S.I.T. Società Italiana Trasporti S.p.A., realtà con sede a Milano di primario standing nel mercato delle spedizioni e della logistica, ha emesso un prestito obbligazionario "mini-bond" dell'importo complessivo di 1,5 milioni di euro destinato al sostegno degli importanti progetti di investimento in fase di realizzazione.

L'emissione odierna è stata quotata sul nuovo segmento per la crescita delle piccole e medie imprese ExtraMOT PRO3 gestito da Borsa Italiana ed è assistita da garanzia al 90% rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia.

Il gruppo Sella ha affiancato SIT nell'attività di strutturazione del prestito obbligazionario, ricoprendo il ruolo di Arranger esclusivo dell'operazione e assistendo la società nei rapporti istituzionali con Borsa Italiana in qualità di Listing Sponsor, nonché di unico sottoscrittore delle obbligazioni. Nello specifico, il team della divisione "Private Debt" di Sella Corporate & Investment Banking nelle persone di Graziano Novello (Executive Director), Andrea D'Orta (Associate Director) e Danilo Dragone (Associate) è intervenuto in qualità di advisor dell'emittente, affiancando la società nella predisposizione del piano industriale, nella determinazione del fabbisogno finanziario propedeutico agli investimenti programmati, nella strutturazione e definizione delle caratteristiche del prestito coerentemente con le richieste dei sottoscrittori e con il merito creditizio dell'emittente. Lo studio Chiomenti ha agito in qualità di consulente legale.

La società emittente beneficia, inoltre, di un giudizio di rating "solicited" rilasciato da Cerved Rating Agency.

Questa prima emissione si colloca all'interno di un percorso di sviluppo più ampio, che sarà caratterizzato da una seconda emissione obbligazionaria da realizzarsi nel 2021 con l'intento di rafforzare ulteriormente il posizionamento di SIT nel mercato delle spedizioni. Il piano d'investimenti oggetto di finanziamento con i mini-bond si caratterizza per interventi di crescita "esterna", tramite l'acquisizione del capitale di aziende operanti nel medesimo settore di appartenenza, con il duplice intento di espandersi in nuovi mercati oltre ad offrire servizi di trasporto ad alto valore aggiunto, nonché di migliorare il "product-mix" (attualmente concentrato sui servizi di importazione) aumentando l'incidenza dei servizi di trasporto via aereo ed export. In linea generale, il completamento di questa emissione di mini-bond quotato costituisce un ulteriore passo nel percorso di crescita e rafforzamento della struttura aziendale dell'emittente.

S.I.T. Società Italiana Trasporti S.p.A. nasce nel 1967 come azienda specializzata nell'espletamento delle pratiche doganali. Nel corso degli anni, grazie ad un complesso network di corrispondenti in Europa e nel resto del mondo, l'azienda ha acquisito un notevole know-how nel mercato delle spedizioni e della logistica con particolare expertise e presenza ultradecennale sul mercato cinese e del far east. SIT si pone, quindi, come unico interlocutore dei clienti offrendo un servizio "dalla fabbrica allo scaffale". La consulenza offerta abbraccia tutti gli step del processo di trasporto, dalla scelta delle modalità dello stesso e del vettore in base alle caratteristiche della merce e delle tempistiche richieste dal cliente, al tracciamento dei container in viaggio, alla gestione documentale, all'attività doganale per pagamento diritti, allo stoccaggio della merce in eventuali magazzini intermedi e fino al raggiungimento della destinazione.

Biella,
18 dicembre 2020
Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca. Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca.