logo sella regione piemonte

Il 1° giugno via alle somministrazioni nel centro vaccinale Covid del gruppo Sella

Comunicato stampa

Nuovo centro vaccinale Covid a Biella. Martedì 1° giugno inizieranno le somministrazioni nel Lanificio Maurizio Sella, negli spazi messi a disposizione e allestiti dal gruppo Sella per supportare la campagna dell'Asl di Biella. I locali, situati in via Corradino Sella, andranno a integrare l'attività condotta dall'Azienda sanitaria locale, che nel frattempo ha ormai raggiunto le 100.000 somministrazioni totali, di cui oltre 35.000 seconde dosi.

Il centro vaccinale del gruppo Sella si pone nell'ambito della sinergia corale che il territorio biellese ha perseguito in questo anno con l'Asl di Biella per far fronte alla pandemia. Le società del gruppo Sella e i loro dipendenti hanno fortemente sostenuto con molteplici iniziative la campagna di raccolta fondi per l'emergenza Covid e parte delle risorse raccolte saranno utilizzate anche per ulteriori progetti di sviluppo della sanità biellese. In una logica di continuità nella lotta al virus, la collaborazione nel frattempo prosegue con questo progetto.

L'hub, allestito nello storico lanificio dove il gruppo Sella ha il proprio centro d'innovazione SellaLab, avrà un potenziale produttivo a pieno regime di 400 inoculazioni al giorno, a seconda delle esigenze e dell'andamento della campagna. Il centro è dotato di un'area parcheggio, zone per l'accettazione e l'attesa e 8 box, di cui 4 box per l'attività di anamnesi e valutazione clinica degli utenti da parte dei medici precedente le somministrazioni e 4 box dove verranno effettuare le vaccinazioni anche grazie all'apporto dei gruppi infermieristici dell'Asl di Biella. Per la campagna vaccinale, sul posto saranno impiegati quotidianamente una quindicina di operatori, tra medici e personale infermieristico e amministrativo, a rotazione su due turni, supportati dai volontari di Croce Rossa e Protezione Civile di Biella. L'hub allestito dal gruppo Sella permetterà così di alleggerire il carico di lavoro degli altri centri funzionanti in provincia, fornendo una struttura moderna e funzionale agli utenti, in completa sicurezza anche per gli operatori che saranno lì impegnati.

Il centro vaccinale del gruppo Sella si aggiunge a quelli della sede di Biver Banca, della Clinica La Vialarda e dell'Ospedale per quanto concerne l'area di Biella, oltre a quelli di Cossato e Candelo sul territorio, mantenendo una media di 1.200-1.300 somministrazioni giornaliere totali. Mercoledì 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica Italiana, l'attività vaccinale proseguirà regolarmente in tutti i centri del Biellese.

Il gruppo Sella, inoltre, mette a disposizione dei cittadini che si recheranno al Lanificio Maurizio Sella per il vaccino anche la possibilità di visitare gratuitamente, negli orari di apertura e nel rispetto delle regole di sicurezza, la mostra "Lana. Le trasformazioni di un'industria e l'Associazione Laniera Italiana", curata dalla Fondazione Sella nella Sala Mostre dello stesso Lanificio.

«Fin dall'inizio dell'emergenza Covid - dice Attilio Viola, Condirettore Generale di Banca Sella Holding - la nostra priorità è stata la tutela della salute dei clienti e dei dipendenti, continuando a garantire la piena operatività dei servizi bancari, finanziari e tecnologici e il supporto all'economia. Contribuire alla campagna vaccinale fa parte di questo impegno e di questo supporto, perché la rapida diffusione dei vaccini è la strada da percorrere per salvare vite umane, evitare la pressione sulle strutture sanitarie e consentire la piena ripresa di attività sociali ed economiche del territorio, cogliendo gli insegnamenti positivi che questa drammatica esperienza ci sta dando. Per questo siamo particolarmente orgogliosi di aver contribuito all'avvio di un nuovo importante hub vaccinale per il nostro territorio».

Il sindaco di Biella Claudio Corradino dichiara: «Dal 1° giugno avremo sul territorio un nuovo punto vaccinale frutto della collaborazione fra soggetti pubblici e privati che, mai come ora, sanno fare rete e collaborare verso un unico intento che è quello di riportarci dalla normalità. Una nuova sede efficiente, in un contesto storico unico, messa a disposizione dell'Asl di Biella dal gruppo Sella a cui va il mio personale ringraziamento a nome di tutta la comunità per la disponibilità dimostrata. Questo è un bellissimo esempio che dimostra che unendo le forze si possono cambiare e migliorare contesti e territori».

«Ringraziamo il gruppo Sella per averci proposto la possibilità di consolidare la campagna vaccinale grazie all'ottimo allestimento realizzato al Lanificio Maurizio Sella - il commento di Diego Poggio, Commissario dell'Asl di Biella - Si tratta di un'importante implementazione per il piano che stiamo portando avanti ormai da tempo; questa nuova apertura nei prossimi mesi ci aiuterà a sostenere un grande sforzo organizzativo e operativo, che ha l'obiettivo di riportarci al più presto alla nostra normalità. Ogni collaborazione in questo senso tra enti, pubblici e privati, rappresenta un passo in avanti verso l'uscita dell'emergenza».

Biella,
27 maggio 2021
Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca. Questa pagina contiene un testo rivolto esclusivamente ai giornalisti. Ricordiamo che per avere più complete informazioni contrattuali è necessario fare riferimento ai fogli informativi pubblicati sulla sezione Trasparenza del presente sito internet o reperibili presso le succursali della Banca.